Emergenza Covid, ecco le nuove disposizioni del ministero della Salute


(Italiano/Inglese) Con l’ordinanza del Ministro della Salute del 7 ottobre 2020, le persone che entrano in Italia e che hanno soggiornato o transitato nei 14 giorni precedenti in Belgio, Francia, Paesi Bassi, Regno Unito, Repubblica Ceca e Spagna sono obbligate a sottoporsi a un test molecolare o antigenico (tampone rapido con referto in 15 minuti), da effettuarsi per mezzo di tampone, al momento dell’arrivo in aeroporto, ove possibile, ovvero entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale presso l’azienda sanitaria locale di riferimento; in attesa di sottoporsi al test presso l’azienda sanitaria locale di riferimento le persone sono sottoposte all’isolamento fiduciario presso la propria abitazione o dimora finché non si riceve l’esito negativo. 

Per quanto riguarda l’aeroporto, i test saranno effettuati compatibilmente alla capacità degli spazi in aeroporto messi a disposizione dell’area sanitari, al fine di garantire il distanziamento e la sicurezza dei passeggeri. In ogni caso, i passeggeri in arrivo dai Paesi a rischio saranno assistiti e informati sulle procedure da seguire. Non dovranno ripetere il test le persone che hanno avuto un esito negativo al test  molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone effettuato nelle 72 ore precedenti all’ingresso in Italia. In questa maniera, all’arrivo si potranno evitare le attese per le normali procedure dei test

Sarà necessario registrarsi sul portale siciliacoronavirus.it

La comunicazione dell’avvenuto ingresso dovrà essere inviata all’indirizzo mail: 

dipprevenzione@asppalermo.org, con nome, cognome, provenienza e domicilio in Sicilia.

Per informazioni sulle norme che regolano l’accesso in Italia e per aggiornamenti sulla normativa de Ordinanza Ingressi paesi esteri 7 ottobre 2020 gli altri Paesi si consiglia la consultazione dei siti ufficiali del Governo Italiano: Viaggiare Sicuri (Ministero degli Esteri) e Focus: Cittadini italiani in rientro dall’estero e cittadini stranieri in Italia e per qualsiasi dubbio Contattare il numero verde della Protezione Civile siciliana: 800458787.

E’ utile sapere che:

Malta, Grecia e Croazia non rientrano più nei cosiddetti Paesi a rischio.

I test sono effettuati dai medici dell’Asp territoriale in collaborazione con i medici dell’Usmaf, l’autorità sanitaria di porti e aeroporti, nell’area sanitaria opportunamente attrezzata. 


According to the ordinance of the Minister of Health of October 7, 2020, persons entering Italy and who have stayed or transited during the previous 14 days in Belgium, France, the Netherlands, the United Kingdom, the Czech Republic and Spain are obliged to undergo a molecular or antigenic test (rapid swab with result in 15 minutes), upon arrival at the airport, where possible, or within 48 hours after entering Italy at the local health authority competent unit; while waiting to undergo the test at the local health authority competent unit, the persons are subjected to the fiduciary isolation at their home or residence until the negative result is received.

As far as the airport is concerned, the tests will be carried out according to the capacity of the properly equipped areas at the airport, in order to guarantee the distance and safety of passengers. In any case, passengers arriving from countries at risk will be assisted and informed about the procedures to be followed. Persons who have had a negative result to the molecular or antigenic test/swab , in the 72 hours prior their entry in Italy, will not have to repeat the test. 

In this way, upon arrival, you can avoid waiting for the normal test procedures.

It’s mandatory to register on the portal siciliacoronavirus.it

The communication of the entry must be sent to the email address:

dipprevenzione@asppalermo.org, specifying name, surname, point of origin and domicile in Sicily.

For information on the regulations governing access to Italy and for updates on the regulations of the Entry Ordinance for foreign countries 7 October 2020 for other countries, you are recommended to consult the official websites of the Italian Government: Viaggiare Sicuri (Ministry of Foreign Affairs) and Focus: Italian citizens returning from abroad and foreign citizens in Italy and for any doubt Contact the Sicilian Civil Protection toll-free number: 800458787.

It is useful to know that:

Malta, Greece and Croatia are no longer in the so-called countries at risk list.

The tests are carried out by doctors of the local health authority- Asp- in collaboration with doctors of Usmaf, the health authority of ports and airports, in the health area properly equipped.

Le destinazioni del momento