Vaccine-Day, sbarcano all’aeroporto di Palermo i primi vaccini anti-covid


Emergenza #Covid Scatta in Sicilia l’operazione EOS Vaccine-Day. Alle 23,22, è atterrato all’#aeroporto internazionale di #Palermo “Falcone Borsellino” un C-27J AM dell’aeronautica militare 46esima Brigata proveniente dall’aeroporto hub di Pratica di Mare, dopo una tappa a Cagliari, con a bordo una prima trance di dosi di vaccino anti-covid della Pfizer.
Custodito nella pancia dell’aereo, il prezioso carico è stato sbarcato con l’assistenza dell’handler GH Palermo e quindi preso in carico dai Carabinieri, per il trasporto fino a Palermo. Domani, infatti, verranno somministrate le prime dosi ai sanitari degli ospedali del capoluogo siciliano.
“Esprimo ulteriore apprezzamento per l’impegno dell’Esercito e per il ruolo dell’aeroporto al servizio di esigenze di contrasto alla pandemia e di messa in sicurezza sanitaria nella nostra realtà locale – ha detto Leoluca Orlando, sindaco di Palermo e della Città Metropolitana -, in sintonia con le scelte del governo nazionale”.
Dopo Le operazioni di sbarco merci, l’aereo ha ripreso quota verso un altro aeroporto Italiano.
“Nella lotta al virus, l’aeroporto di Palermo è parte del progetto di distribuzione del vaccino, come subhub, assieme ad altri aeroporti italiani – afferma Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap, la società di gestione dello scalo aereo palermitano – Continuiamo a dare il nostro contributo, in una battaglia che ci ha visti in prima linea sin dall’inizio della Pandemia in azioni per garantire maggiore sicurezza dei passeggeri”.

Le destinazioni del momento

Iscriviti alla newsletter

Ricevi news sulle offerte dei tuoi prossimi voli, anteprime e novità sulle mete più in trend del momento direttamente nella tua posta elettronica.